TUTTO TRIVERO | Portale Turistico, Meteo, Scientifico su Trivero | Trivero on line. Web designer: Angelo Giovinazzo    

» home » territorio »1Vedura aerea di Trivero » 2Geografia-confini e rilievi » 3 Località e Frazioni di Trivero


Indice degli argomenti trattati:

1 - Veduta aerea di Trivero
2 - Geografia di Trivero, confini e rilievi
3 - Località e frazioni di Trivero

4 - Strade di Trivero
5 - Una singolare, storica, mancanza di fantasia degli amministratori Triveresi
ponzone_trivero
3 - Località e frazioni di Trivero

Come detto il territorio di Trivero è molto ampio ed è occupato per solo un terzo della sua vasta estensione da centri abitati, i restanti due terzi sono prevalentemente disabitati, boschivi, montuosi-rocciosi, solo in parte prativi con antichi Alpeggi spesso abbandonati.
I luoghi abitati un tempo erano detti Villate, poi in seguito furono trasformati in Cantoni e molto spesso prendevano il nome dal cognome delle famiglie che li abitavano, quanto meno dal cognome più diffuso. Molto spesso venivano indicati come Casa (in dialetto Ca'), Casale o Cascina.
Oggi i centri abitati sono detti FRAZIONI.

Come anticipato nel precedente capitolo nel censimento del 1952 esistevano a Trivero 38 cantoni (le attuali Frazioni) cui se ne aggiunsero di nuovi negli anni recenti, altri furono accorpati fino ad ottenere le attuali 37 FRAZIONI
NB. l'altitudine delle Frazioni di Trivero non viene di seguito riportata poichè molte frazioni si sviluppano su pendii di colli con notevoli differenze tra testa e coda della stessa frazione, ma sono riportate nelle mappe allegate.

NON ESISTE NESSUNA LOCALITA' NEL TERRITORIO COMUNALE CHE SI CHIAMI TRIVERO. Oggi come oggi per Trivero si intende il quartiere Alto che è l'insieme delle frazioni Lora-Castello-Centro Zegna-Ferla-Ferrero-Gioia-Oro-Guala, mentre il municipio di Trivero è ubicato pressappoco al centro del comune in Frazione Ronco.

Ed ecco l'elenco completo delle Frazioni con le rispettive località ed eventuali nomi storici :

- BARBATO - in atichità era detto MUN' CATIF (da Monte Cattivo). Località di Barbato: Bottalin, Festa, Foglia, Le Piane
- BARBERO - Località di Barbero: Crocetta, Santa Liberata
- BOTTO - in antichità era detto 'L CAMPLIN. Località di Botto: Barozzo (antico cantone detto BAROSSO), Baraggione, Ponte Fango
- BRUGHIERA - Località della Brughiera: Bellaria, Cascina del Campanile, Prapiano o Prapien
- BULLIANA - in antichità era detta L’ÖR o BUGLIANO e comprendeva i cantoni di Barbato e Brughiera
- CASTELLO - il suo nome deriva dal Castello pre-medievale qua presente
- CEREIE - anche Cereie in antichità era detta L’ÖR o CERREJE, (o anche L’ÖR dal CERREJE) successivamente trasformata in CEREJE, oggi è indifferentemente detta Cereie con o senza "J" anche se nei documenti ufficiali è italianizzata con la "i". Località di Cereie: Alberto, Ferla, Pellizzaro (nelle mappe riportata erroneamente come Cascina Pellizzano), Spianato, Tonella e Trabaldo (in alcune mappe riportata erroneamente come Trabuldo) un tempo Trabaldo è stato un cantone a se stante
- DOSSO -
- FERLA - Località di Ferla: Campaccio, Roc
- FERRERO -
- FILA - in antichità era detta BURGHI. Località di Fila: Area industriale, Baraggione, Prapomero
- GIARDINO - Località di Giardino: Cravello
- GIOIA - in antichità detta PIAN MARTIN. Località di Gioia: Bonaccio, Matrice. In passato la località Bonaccio era una Frazione indipendente, così come il Cantone Chiesa o Matrice
- GRILLERO - in antichità detto GRILLE' era una località di Vaudano
- GUALA - in antichità era detta GUALLA
- LORA - in antichità era detta LA RÜSA
- MARONE - in antichità detta TRÜC
- MAZZA -
- MAZZUCCO - in antichità era detta MAZZUCHO
- MOLINO-GIARA - sarebbero due distinte frazioni ma insieme oggi formano l'unica frazione di Molino o Molino-Giara
- ORO - in antichità la frazione era detta GRÜP
- PIANA - in antichità detta MUNTAC
- POLTO - in antichità detta POT. Località di Polto: Baraggione, Fornace e Pot
- PONZONE - Località di Ponzone: Baltigati, Belvedere, Casal Pera, Cascina Broglia Secondina, Cascina Roviore, Cascina Scapitta, Motocross, Posta, Prelle, Roviore, Villa Roviore
- PRAMORISIO -
- PRATRIVERO - in antichità detta PRATI o PRATO o PRAY DI SAN GIUSEPPE trasformato in PRATI DI S. GIUSEPPE, ma anche detto LA RIVACCIA. Località di Pratrivero: Canton Loro, Massaro, Rivaccia o La Rivaccia. In antichità la parte bassa di Pratrivero, lungo la vecchia strada Pramorisio-Pratrivero era detta Canton PRATO
- RIVAROLO -
- RONCO -
- RONDO' -
- ROVEGLIO - in antichità detta PIANE D' ÖR. Località di Roveglio: Piana d'Or, Pracarbone
- SANT'ANTONIO - in antichitò detta TRÜC
- SELLA - Località della Sella: Bordino
- VAUDANO - in antichità detta MUNGILUN
- VICO -
- VILLAGGIO RESIDENZIALE -
- ZEGNA - Località della frazione Zegna: Baso, Bellavista, Brovarone, Ca' Giannin, Caulera, Centro Zegna, Chiesetta Alpina, Craviolo, La Pichera, Miravalle, Pontigge, Prapiano, San Bernardo, Stavello
- ZOCCOLO

Nel territorio montano Valsesserino esistono poi 16 Alpeggi di cui si parlerà nella sezione Alta Valsessera

Già nel “Dizionario Geografico Storico, Statistico, Commerciale” opera di Goffredo Casalis del 1853 e fino al 1947 esistevano 37 frazioni, allora dette “Villate” e poi “Cantoni”, a parte le frazioni attuali sopra citate esistevano anche i cantoni di: Barosso, Chiesa o Matrice, Festa, Foglia, Pot, Prato, Trabaldo, cui si aggiunse il Cantone Zegna per richiesta della ditta F.lli Zegna di Angelo, deliberato dal comune nel Giugno 1947, la cui area venne delimitata nel Maggio 1952. La frazione Bulliana era detta “Bugliana” o “Bugliano” mentre la frazione Marone era detta “Maron”, la vecchia frazione Cereie anticamente era scritta con la “j” ed era detta Cerreje, poi trasformata in Cerreie, infine Cereie o Cereje e comprendeva in antichità la valle del Ponzone con i rispettivi agglomerati. Esistevano poi altri cantoni in seguito scomparsi o conglobati in altre frazioni: tra Pratrivero e Pramorisio ad esempio, esisteva il cantone “Prato” mentre la parte alta di Polto era detta “Pot”. I Cantoni più antichi di Trivero sono: Bulliana, Cereie, Castello-Lora, Gioia-Matrice, Pratrivero e Vaudano. Ognuno di questi borghi ha infatti ancora visibile un centro storico medievale.

Nel 1727 il territorio comunale di Trivero era diviso in 3 quartieri:
il quartiere “Alto” detto di “Matrice” comprendeva: Matrice, Barbero, Castello, Ferla, Ferrero, Festa, Foglia, Guala, Lora, Piana, Ronco, Roveglio, Sella, Zoccolo.
Il quartiere “di Mezzo” comprendeva: Cereje, Mazza, Mazzucco, Oro, Polto, Ponzone, Pramorisio, Prato, Pratrivero, Trabaldo, Vaudano.
Il quartiere di “Bulliana” comprendeva: Barbato, Barosso, Bulliana, Botto, Dosso, Fila, Giardino, Marone, Pot, Vico.

Gli antichi alpeggi invece erano: A. Camparient, A. Colette, A. Stramba, A. Baroso, A. Campo, La Benna, A. Scalogna, A. Oro della Lamma, A. Masumpio (oggi Musunchio), A. Barbero, A. Aines, A. Pozzo, A. Casaletto, A. Selletto e l’Alpe Puttigge (oggi Pontigge).

Nella home page vi è la mappa interattiva di Trivero da cui è possibile ricavare mappe dettagliate ed immagini delle frazioni di Trivero.
Per tornare nella pagina della mappa seguire questo link: mappa interattiva

Altre immagini di Trivero e delle frazioni di Trivero nella sezione fotogallery - sottosezione località di Trivero

Sopra immagine degli anni '60 dei portici del condominio S. Maria di Trivero-Ponzone
Trivero-Bonaccio e frazione Lora
trivero_bonaccio_lora
Trivero frazione Castello
trivero_castello
Trivero frazione Bulliana e Brughiera
trivero_bulliana_brughiera
Trivero Cereie e Ponzone vista invernale dall'alto del M.Rubello
trivero_cereie_ponzone
Trivero frazioni Piana-Vico-Marone
trivero_piana_vico_marone
Trivero Ponzone e Monte Barone
trivero_ponzone_monte_barone
Trivero frazioni Ponzone e Cereie
trivero_ponzone
Trivero frazione Pratrivero
trivero_pratrivero
 
Pagina precedente     |   1   |   2     3  |   4   |   5   |      Pagina successiva

www.trivero-italy.com © IL CURIOSONE Audiovisivi Multimedia - TRIVERO - P.IVA 01821740022 - Iscrizione Registro delle Imprese di BIELLA - 16/9/1996 - numero R.E.A. BI - 166242