trivero_2014
TRIVERO - Clicca qua per cercare informazioni con GOOGLE ricerca personalizzata
   
Per visualizzare correttamente questa pagina si sconsiglia Internet Explorer - Consigliato MOZILLA FIREFOX (scarica ora) o GOOGLE CHROME (scarica ora)

Indice: 1 MENU  -  2 INTRO - 3 BOLETUS  - 4 LECCINUM -  5 SUILLUS -  6 XEROCOMUS  - 7 PAGINE SITO - 8 LINKS

TUTTI I BOLETI-PORCINI-PORCINELLI DELLE ALPI

boleti_alpiboleti_alpi
Boleto-Leccinum Diurisculum o Leccino grigio
 

BOLETI SUILLUS e TYLOPILLUS o LARICINI E PINAIOLI
OLTRE AL COMUNE BOLETUS EDULIS ESISTONO ALTRE VARIETA' DI BOLETI:
BOLETUS-BOLETINUS-PORPHYRELLUS - LECCINUM e XEROCOMUS

Tutte le varietà di funghi porcini e porcinelli delle Alpi

Nelle immagini a lato: Boleti delle varie specie. Dall'alto: Boletus-Leccinum Duriusculum, Boletus-Porphyrosporus, Boletus-Suillus Bovinus, Boletus-Tylopillus Felleus, Boletus-Xerocomus Badius, nell'immagine centrale: splendidi esemplari di Boletus-Suillus-Grevillei o Funghi Leccini.
Foto tratte da: www.funghiitaliani.it

boleti_alpi

» Vai nella pagina FOFOGALLERY per vedere le più belle immagini dei FUNGHI e della natura dell'Oasi Zegna
» inviami le tue foto da pubblicare nel sito, o domande, tramite email cliccando qua


   
boleti_alpiboleti_alpi
Fungo Boletus Porphurosporus del bosco di Conifere
 
   
boleti_alpiboleti_alpi
Funghi Boletus-Suillus Bovinus
 
   
boleti_alpiboleti_alpi
Funghi Boleti-Boletus Tylopillus Felleus
 
   
boleti_alpiboleti_alpi
Funghi Boleti, Boletus Xerocomus Badius
 
 
           
Indice:  1 MENU  -  2 INTRO - 3 BOLETUS  - 4 LECCINUM -  5 SUILLUS -  6 XEROCOMUS  - 7 PAGINE SITO - 8 LINKS
   
   

I porcini del genere:

SUILLUS e TYLOPILLUS

 

  Non commestibile
  Commestibile solo dopo adeguata cottura
  Commestibile ma senza pregio o dopo adeguata cottura
  Commestibile buono o ottimo


ATTENZIONE! LE INDICAZIONI FORNITE DI SEGUITO RELATIVE ALLA COMMESTIBILITA' ED HABITAT dei funghi descritti o fotografati, SONO UNA GUIDA ALL'ATTRIBUZIONE DEL NOME SCIENTIFICO O COMUNE ALLE VARIE SPECIE DI BOLETI E NON UNA INDICAZIONE DI COMMESTIBILITA' CHE PUO' ESSERE ATTRIBUITA SOLO DA UN APPOSITO UFFICIO DELLE VARIE A.S.L. In caso di dubbio sulla comestibilità di un fungo NON FARE AFFIDAMENTO A GUIDE-LIBRI O SITI INTERNET MA AI SOLI UFFICI PREPOSTI. Il sito internet www.trivero-italy.com non si assume nessuna responsabilità per utilizzo improprio delle informazioni fornite o per il consumo di funghi di dubbia commestibilità.

Da Wikipedia: « Suillus è un genere di funghi a tubuli della famiglia delle Suillaceae. Le specie di questo genere presentano un imenio poroso e cappello viscido e glutinoso. Quasi tutte le specie sono commestibili, previa asportazione della cuticola che può risultare indigesta o "lassativa". Una sola specie è tossica: Suillus mediterraneensis.

La specie tipo è il Suillus luteus (L.: Fr.)S.F. Gray (1821). Altre specie sono »:

Tylopilus è un genere di funghi a tubuli simili ma differenti dai Boletus, che conta ben 75 specie differenti. Sulle Alpi è comune il solo FELLEUS, non velenoso o tossico ma amarissimo quindi non commestibile.

Questi i Xerocomus/Boletus più comuni sulle Alpi ed in particolar modo in quelle Occidentali-Nord Ovest Italiano:

 

  1. SUILLUS AERUGINASCENS / IXOCOMUS VISCIDUS [ boleto viscido o sordidus ]
    Porcino della famiglia dei Suillus che predilige il bosco di Larice o misto Larice-Abete Bianco con particolare preferenza per il bosco fitto ed umido. Ha cappello conico ottuso con margine involuto, viscido. Ha pori scuri e di colore livido. E' un discreto commestibile piuttosto molle, acquoso dal sapore gradevole ma quasi privo di odore. La bibliografia su questo fungo ne consiglia il consumo in abbinamento con altri funghi più saporiti ed a carne più soda.
  2. SUILLUS BOVINUS [ boleto bovino ]
    Porcino spesso confuso con i Pinaroli, è tipico dei Pini di ogni genere sotto i quali cresce in gruppetti di esemplari accostati gli uni agli altri. Spesso si rinviene entro o a margine dei sentieri. Cappello viscido e convesso con margine rivolto verso il basso spesso ondulato, ha carne dura ed elastica negli esemplari giovani e resiste persino alla flessione. Ha odore debole e sapore amarognolo che ricorda anche la resina di pino. Pur essendo commestibile/edibile non ha particolari qualità gastronomiche che ne giustifichino la raccolta.
    Matura tra Estate ed Autunno.
  3. SUILLUS COLLINITUS [ boleto dei pini a due aghi o boleto colloso/fluryi ]
    Porcino tipico delle pinete Mediterranee-marine poco diffuso sulle Alpi con qualche sporadica diffusione nei boschi piantumati con pini di vario genere, soprattutto Douglas o a due aghi delle fascie collinari reimboschite. Sulle Alpi compare nel bosco di Pino (non Abete) soprattutto tra mirtilli e Rododendri (Rosa delle Alpi). Ha pori dapprima bianco panna poi giallo solferino, carne tenera senza particolare sapore o odore. E' commestibile ma di scarsissima qualità. Non esiste alcuna bibliografia in cui viene descritto come fungo di buona qualità culinaria perchè poco raccolto.
  4. SUILLUS GRANULATUS [ pinarolo o pinarello/bolet de pin/cep pleureur ]
    Porcino comunissimo e conosciutissimo come "Pinarolo", dalle fruttificazioni abbondanti, cresce nel bosco di Conifere sia selvatico che di parchi e giardini. Predilige il bosco di Pino con sottobosco erboso e raramente matura sopra i 1.000 mt. Ha cappello semisferico con margine involuto e cuticola molto viscida e glutinosa di colore bruno-giallo o bruno-rosato. E' un ottimo commestibile da tutti raccolto per la sua elevata diffusione che và però consumato giovane perchè gli esemplari adulti hanno proprietà altamente LASSATIVE. Sapore dolce e odore fungino debolmente resinoso. Alcuni fungaioli consigliano di "gettarlo" qualche istante in olio bollente prima di cuocerli allo scopo di rassodarne la carne.
  5. SUILLUS LUTEUS [ pinarolo o pinarello dall'anello ]
    Porcinello simile al Laricino ma di colore bruno, inconfondibile per il suo ANELLO membranoso di colore bianco. Cresce nel solo bosco di Conifere. Come per tutte le specie "Suillus" va asportata la cuticola del cappello perchè indigesta e fortemente lassativa. In alcune regioni del Nord Italia viene persino commercializzato per il suo gradevole sapore dolce ed il suo odore fruttato.
  6. SUILLUS GREVILLEI [ laricino o bolet elegant ]
    Porcino noto come LARICINO. Simbionte dei Larici da cui prende il nome
    è inconfondibile per il suo cappello conico-campanulato di colore giallo, arancio o rossiccio con gambo ugualmente giallognolo ed anello più chiaro membranoso. E' un discreto commestibile PURCHE' RACCOLTO GIOVANE. Molto apprezzato in Trentino-Tirolo, meno altrove a causa dei frequenti disturbi intestinali che può provocare nei soggetti più sensibili. Va ovviamente completamente eliminata la cuticola del cappello.
  7. SUILLUS VARIEGATUS [ pinarolo screziato ]
    Porcino edibile ma di qualità molto scadente. E' un Porcino di colore completamente giallo oro, bello ma non altrettanto buono a tavola. Cresce nel bosco di Conifere tra l'Estate e l'Autunno. Non cresce nel bosco di Abete e preferisce il bosco di Collina-Pianura reimboschito con Conifere miste. Non è tossico ma se ne sconsiglia il consumo in cucina a causa del suo odore sgradevole.
  8. TYLOPILUS FELLEUS [ porcino del fiele o bolet amer/boleto amaro ]
    Porcino molto simile all'Aestivalis da cui si differenzia per la taglia ridotta con gambo quasi mai tozzo e gonfio ma slanciato-cilindrico. E' noto come PORCINO DI FIELE o BOLETO AMARO a causa del suo sapore amarissimo che lo rende immangiabile pur non risultando velenoso o tossico. Il cappello è in tutto e per tutto identico ad un Porcino classico dal chiaro al bruno ed il gambo, cilindrico ma panciuto alla base, porta un vistoso reticolo a maglie larghe ed allungate. Cresce sia nel bosco di Conifere che nel bosco di Latifoglie, preferibilmente nel Castagno o ancor meglio nel bosco di Castagno con qualche abete. Molto abbondante nei boschi scuri, incolti ed abbandonati dei versanti non produttivi di Edulis o Aestivalis. Talvolta cresce vicino o sotto le piante note per le ripeture buttate del classico Edulis, più spesso cresce sotto le medesime piante di Castagno o Abete. Si distingue tuttavia facilmente dal Porcino "buono" per i suoi pori bianco latte tendenti al rosato che virano al rosa-rossiccio dopo pressione, per il gambo color nocciola spesso reticolato e soprattutto per il cappello di colore nocciola dal chiaro allo scuro ma sempre piuttosto vellutato..

Nelle immagini a fianco. Dall'alto al basso: Boletus Suillus Aeruginescens, Boletus Suillus Bovinus, Boletus Suillus Collinitus, Boletus Suillus Granulatus x 2, Boletus Suillus Luteus x 2, Boletus Suillus Variegatus e 2 immagini di Boletus Tylopillus Felleus o Porcino del fiele/Boleto Amaro. Immagini tratte da www.funghitaliani.it.







funghi_suillusfunghi_boleti
Funghi SUILLUS varietà AURUGINESCENS da www.funghitaliani.it
 
   
funghi_suillusfunghi_suillus
Funghi Suillus varietà Bovinus da www.funghitaliani.it
 
   
funghi_suillusfunghi_estivi
Funghi Suillus varietà Collinitus da www.funghitaliani.it
 
   
funghi_suillusfunghi_suillus
Funghi Suillus vaietà Granulatus da www.funghitaliani.it
 
   
funghi_suillusfunghi_estivi
Funghi Suillus varità Granulatus da www.funghitaliani.it
 
   
funghi_suillusfunghi_estivi
Funghi Suillus varietà Luteus da www.funghitaliani.it
 
   
funghi_suillusfunghi_suillus
Funghi Suillus varietà Luteus da www.funghitaliani.it
 
   
funghi_suillusfunghi_estivi
Funghi Suillus varietà Variegatus da www.funghitaliani.it
 
   
funghi_tylopillusfunghi_estivi
Funghi Tylopillus Felleus o Boleto del fiele da www.funghitaliani.it
 
   
funghi_tylopillusfunghi_tylopillus
Funghi Tylopillus Felleus o Boleto del fiele da www.funghitaliani.it
 
   
Indice:  1 MENU  -  2 INTRO - 3 BOLETUS  - 4 LECCINUM -  5 SUILLUS -  6 XEROCOMUS  - 7 PAGINE SITO - 8 LINKS
   

ALTRE PAGINE simili SUI BOLETI e funghi:

morchelle_spugnole
Vai alla pagina "MORCHELLE-SPUGNOLE"
I più curiosi funghi commestibili. Contengono molti minerali e persino Proteine e Vitamina D, occasana per la salute e panacea per pelle ed ossa non vanno però consumate crude perchè tossiche. Scoprimo insieme tutte le varietà, habitat e curiosità. Clicca qua per andare nella pagina con descrizioni ed immagini

Vai alla pagina "BOLETI-PORCINI" I Boleti comunemente detti Funghi Porcini da tutti conosciuti ed amatissimi, non sono tutti uguali. Pur nel genere Boleto o Boletus esistono diverse varietà. Scoprimo insieme tutte le varietà di Boleti-Porcini più comuni sulle Alpi. Clicca qua per andare nella pagina con descrizioni ed immagini


Vai alla pagina "BOLETI Frè o Ferè" I Boleti "alternativi" molto comuni ovunque. Alcuni li ritengono ottimi e paragonabili ai più nobili Porcini. Qualcono li raccoglie in mancanza d'altro, altri li evitano perchè non li conoscono a sufficenza. Alcuni sono tossici, altri commestibili dopo adeguata cottura. Clicca qua per andare nella pagina con descrizioni ed immagini

Vai alla pagina "BOLETI LECCINI-LECCINUM" I Boleti detti Crave o Donne, di colore grigio-nero-rosso-arancio. Prediligono Betulla e Pioppo Tremulo ma sono comuni anche nel Castagno e Faggio. Clicca qua per andare nella pagina con descrizioni ed immagini


Vai alla pagina "BOLETI XEROCOMUS" I Boleti della famiglia Xerocomus oggi sono catalogati a tutti gli effetti come normali BOLETUS. Difficile distinguere un Boletus Edulis o simile da un Xerocomus. Clicca qua per andare nella pagina con descrizioni ed immagini


"ANDAR PER FUNGHI IN ALTA VALSESSERA"
8 ITINERARI suggeriti per poter effettuare faticose ma fruttuose escursioni all'interno della FORESTA REGIONALE DELL'ALTA VALSESSERA alla ricerca dei preziosi funghi Porcini Edulis ed i ricercatissimi Porcini Rossi o TestaRossa o anche semplicente gli apprezzatissimi Finferli.
Descrizione dei sentieri, del bosco e del territorio con mappa dell'Alta Valsessera.
Clicca qua per andare alla pagina
"SENTIERI DELL'OASI ZEGNA-I SENTIERI DEL TRIVERESE-MOSSO "
13 ITINERARI suggeriti per poter camminare, ciaspolare o cercar funghi nell'Oasi Zegna-Triverese e Mosso. Descrizione dei sentieri, immagini e mappe dei sentieri tracciati e curati dal CONSORZIO TURISTICO OASI ZEGNA
Clicca qua per andare alla pagina
 

 

FUNGHI DOVE E QUANDO. SEGNALAZIONI e METEO-FUNGHI
Segnalazioni in tempo reali sulle "buttate" di funghi in corso o prossime ad arrivare in Piemonte
METEO-FUNGHI, aggiornamenti meteo dal Piemonte ed analisi delle condizioni climatiche favorevoli o sfavorevoli per la nascita di funghi.
Clicca qua per andare alla pagina


FOTOGALLERY FUNGHI- FUNGHI DEL BOSCO MISTO-ABETE-FAGGIO
Fotogallery di funghi Amanite. Fotogallery di Mazze di tamburo e Fotogallery di funghi misti
Clicca qua per andare alla pagina


PREVISIONI METEO BREVI e ANALISI METEO-PREVISONI A LUNGA SCADENZA
Aggiornate tutti i giorni le PREVISIONI METEO BREVI per il Nord Ovest italiano, per seguire Che tempo fa ed evoluzione meteo a breve scadenza
Aggiornate più saltuariamente, ad ogni evidente cambio Climatico, le PREVISIONI METEO A LUNGA SCADENZA con Analisi delle mappe Meteo.
Clicca qua per andare alla pagina METEO. oppure Clicca qua per le PREVISIONI A LUNGA SCADENZA-ANALISI METEO


WEBCAMS per monitorare in diretta che tempo fa in montagna
Grazie alle numerose webcams poste in montagna, possiamo monitorare che tempo fa in diretta, programmare le nostre uscite nei boschi e valutare se si necessario uscire con maglione-impermeabile ed ombrello oppure se il sole splende.
Clicca qua per andare alla pagina WEBCAMS ALPI, oppure WEBCAMS COLLINA-PIANURA


IL SEMAFORO DEI FUNGHI e METEO-FUNGHI
Dove, quando e con quante possibilità di fortuna, cercare funghi nel Biellese-Valsesia e dintorni. Il "termometro"-"semaforo" dei funghi, per misurare l'intensità delle buttate di funghi in tempo reale. Nella pagina FUNGHI anche METEO-FUNGHI previsioni meteo specifiche per le possibili nascite di funghi.
Clicca qua per andare alla pagina
FUNGHI DOMANDE E RISPOSTE. IL VERO E FASO SUI FUNGHI
Il VERO o FALSO sui funghi. Leggende metropolitane da sfatare, tutto ciò che occorre sapere sui funghi ed il loro habitat in una sezione con brevi domande e risposte per tutte le curiosità.
Clicca qua per andare alla pagina

COSTI E REGOLAMENTI PER LA RACCOLTA DEI FUNGHI
Dove e come fare il permesso giornaliero, settimanale, annuale o pluriennale per la raccolta di funghi in singoli territorio/Comunità Montane o nell'intera Regione Piemonte.
Clicca qua per andare alla pagina


 
Indice: 1 MENU  -  2 INTRO - 3 BOLETUS  - 4 LECCINUM -  5 SUILLUS -  6 XEROCOMUS  - 7 PAGINE SITO - 8 LINKS

LINKS UTILI - SITI AMICI - DeeJay Reloaded-Riascolta i programmi di Radio DeeJay

curiosone_amazon radiodeejay bielmonte oasizegna
cristina_giovinazzo meteogiornale

Indice:  1 MENU  -  2 INTRO - 3 BOLETUS  - 4 LECCINUM -  5 SUILLUS -  6 XEROCOMUS  - 7 PAGINE SITO - 8 LINKS

Home page Torna su - UP Meteo Webcams contattaci: il.curiosone.trivero@gmail.com
google Clicca qua per cercare informazioni con GOOGLE ricerca personalizzata
www.trivero-italy.com - www-trivero-italy.it  © Giovinazzo Angelo - TRIVERO - GVNNGL61T28H889T