var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-19491442-3']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();
TUTTO TRIVERO | Portale Turistico, Meteo, Scientifico su Trivero | Trivero on line. Web designer: Angelo Giovinazzo    

» home » fotogallery » Flora di Trivero-Fiori 3-2

photogallery di piante da fiore, erbe e fiori del Triverese


pagina   |   1A   |   2B   |   3C1   |   3C2    3C3    3C4   |   4D   |   5E   |   6F   |   7G1   |   7G2   |   8HIL   |   9MNO   |   10P   |  11PR   |  12S   |  13T   14V   |   14V2   |


   
Caprifoglio - Lonicera caprifolium Perenne rampicante tipica della boscaglia poco fitta, si arrampica su alberelli, siepi, rocce e recenzioni. Comune in tutto il basso Triverese, assente in alta Valsessera. Durante la fioritura emana un gradevole profumo dolciastro che di notte attrae le falene che contribuiscono ad impollinarne i fiori. L'olio essenziale di caprifoglio è molto apprezzato in profumeria.
caprifoglio_lonicera_caprifolium
caprifoglio_lonicera_caprifolium
Borsa del Pastore - Erba Raperina - Capsella bursa pastoris specie tipica di prati e boscaglie del basso Triverese vegeta fin verso i 1500 mt. Ha grandi proprietà terapeutiche ed è apprezzata in cucina per produtte crocchette, gnocchi e zuppe. Viene detta Borsa del pastore per via dei suoi frutti (silique) dalla forma triangolare simile alle borse che i pastori portavano al pascolo montano.
borsadelpastore_capsela_bursa
borsadelpastore_capsela_bursa
Billeri Amaro - Cardamine amara L. Pianta di palude molto simile e facilmente confondibile con il Crescione. Molto comune bel basso Triverese lungo i corsi d'acqua, risorgive, paludi e marcite. Presente ma meno diffusa in Valsessera dove lascia il posto al Crescione.
cardamine_amara_billeri
cardamine_amara_billeri
Cardo Tomentoso - Arctium tomentosum Pianta molto diffusa nel territorio, soprattutto nel basso Triverese ed in particolar modo nei prati concimati o nei pascoli abbandonati. Spesso forma colonie fittissime ed impenetrabili. Facilmente distinguibile da altre varietà di cardo perchè a fine fioritura il suo frutto uncinato rimane spesso attaccato agli abiti.
cardo_arctium_tomentosum
cardo_arctium_tomentosum
cardo_arctium_tomentosum
cardo_arctium_tomentosum
Cardo Onopordon Pianta diffusa in tutto il territorio fino alla media montagna. Facilmente riconoscibile per il gran numero di fiori riuniti sui copolini dei suoi rami. A fine fioritura il fiore secco si apre lasciando disperdere dal vento i suoi semi dotati di leggero piumino.
cardo_opordon_trivero
cardo_opordon_trivero
cardo_opordon_trivero
Cardo di Palude - Cirsium palustre Specie simile al Cardo Onopordon dai numerosissimi fiori riuniti in capolini ma dal ramo molto più spinoso. Come dice il nome ama vivere vicino a sorgenti, paludi, pozze d'acqua. Presente dal fondovalle del Ponzone all'alta Valsessera.
cardo_plustre_cirsium
cardo_plustre_cirsium
cardo_plustre_cirsium
Cardo a Zampa d'Orso o Cardo Giallo - Cirsium erithales Specie diffusa in tutta l'alta Valsessera, ama il freddo ed i suoli umidi, presente con alcune colonie anche nel fondovalle della bassa Valsessera dalle gallerie di Azoglio fino alle porte di Bornate
cardo_giallo_cirsium_erithales
cardo_giallo_cirsium_erithales
cardo_giallo_cirsium_erithales
Cardo di S. Pellegrino o Cardo Segnatempo - Carlina aucalis Pianta rizomatosa perenne diffusa in tutto il territorio oltre i 600 mt. Alcune colonie si rinvengono presso la Cascina Roviore ed il Rifugio La Sella. Più sporadico nell'altopiano, torna ad esser diffuso dai Piani di Barbato fino all'Orizzonte Nivale Valsesserino. Viene detto segnatempo perchè si apre e si chiude al variare del tempo. Lungo la strada del Piancone in Valsessera si rinviene anche una varietà a fiori più piccoli, rami più lunghi con diversi capolini. Al momento non è ancora inserita nella lista rossa di protezione Regionale ma l'abitudine di coglierne il fiore reciso come fiore secco sta rendendo sempre meno frequente questa pianta che un tempo invece colonizzava i prati di tutto il Triverese fino a fondovalle.
cardo_carlina_aucalis
cardo_carlina_aucalis
cardo_carlina_aucalis
cardo_carlina_aucalis
   
  Torna in home page | torna in fotogallery | vai alla pagina successiva | torna su
indietro  |   1A   |   2B   |   3C1   |   3C2   |   3C3    3C4   |   4D   |   5E   |   6F   |   7G1   |   7G2   |   8HIL   |   9MNO   |   10P   |  11PR   |  12S   |  13T   14V   |   14V2   |   avanti
 

www.trivero-italy.com © IL CURIOSONE Audiovisivi Multimedia - TRIVERO - P.IVA 01821740022 - Iscrizione Registro delle Imprese di BIELLA - 16/9/1996 - numero R.E.A. BI - 166242