var _gaq = _gaq || []; _gaq.push(['_setAccount', 'UA-19491442-3']); _gaq.push(['_trackPageview']); (function() { var ga = document.createElement('script'); ga.type = 'text/javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol ? 'https://ssl' : 'http://www') + '.google-analytics.com/ga.js'; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s); })();
TUTTO TRIVERO | Portale Turistico, Meteo, Scientifico su Trivero | Trivero on line. Web designer: Angelo Giovinazzo    

» home » articoli » I TELEPATI - OASI WI-FI

 
Ven 02-Set-2011 17:14

trivero_telepati_arienti

trivero_telepati_wifi

trivero_wifi_telepati3

trivero_wifi_telepati2

trivero_zegna_panchine

trivero_zegna_bandiere

ARTE CONTEMPORANEA ALL'APERTO A TRIVERO, PROMOSSA DALLA FONDAZIONE ZEGNA, E COPERTURA WI-FI. Andrea Zegna e Barbara Casavecchia presentano: Stefano Arienti ed "I TELEPATI"  
Il 24 Settembre 2011 prende avvio la terza edizione del progetto d'arte contemporanea ALL'APERTO (a cura di Andrea Zegna e Barbara Casavecchia), promosso dalla Fondazione Zegna in collaborazione con il Comune di Trivero. Dalla data di avvio dell'iniziativa COPERTURA INTERNET WI-FI GRATUITA NELLE ZONE RAGGIUNTE DAL SEGNALE E CONTRASSEGNATE DALLE "PIETRE CHE RIDONO". (AGGIORNAMENTO 22/9 )

22/9/2011 - E' quasi pronto a partire il progetto denominato "ALL'APERTO 2011" con "I TELEPATI", progetto che prenderà il via ufficialmente Sabato 24 Settembre con l'inaugurazione delle antenne di trasmissione del segnale internet WI-FI GRATUITO nelle frazioni del comune di Trivero e con la presentazione delle opera d'arte contemporanea i "TELEPATI" già battezzate dalla popolazione Triveresi le "PIETRE CHE RIDONO".

Progetto che consentirà al comune montano Biellese di essere all'avanguardia ed in prima linea nella diffusione della tecnologia wi-fi e soprattutto nella diffusione del segnale internet gratuito con le cosiddette "OASI WI-FI" messe a disposizione della popolazione residente, ma anche dei turisti che intendono visitare l'OASI ZEGNA, dalla FONDAZIONE ZEGNA in collaborazione con il COMUNE DI TRIVERO.

L'iniziativa, come si dirà di seguito, comprende, oltre alle antenne di trasmissione del segnale wi-fi gratuito anche opere d'arte contemporanea commissionate appunto dalla Fondazione Zegna, realizzate dall'artista Stefano Arienti e distribuite sul territorio comunale di Trivero per segnalare l'iniziativa ma soprattutto per abbellire le aree prescelte. In pratica le cosiddette "pietre che ridono" ovvero "i Telepati" segnalano che in quell'area del comune è possibile connettersi ad internet tramite connessione wi-fi gratuita.

Le "Pietre che ridono" ovvero "i Telepati" vanno ad aggiungersi alle precedenti iniziative di arte contemporanea promosse dalla Fondazione Zegna ovvero "le panchine con i cani" e "le bandiere del Lanificio Ermenegildo Zegna". (dopo l'inaugurazione dell'inziativa pubblicheremo le immagini anche delle "Pietre che Ridono" i "Telepati").

Nelle immagini a fianco i cartelli segnaletici posizionati dal Comune di Trivero per segnalare le aree coperte dal segnale Wi-Fi dei "TELEPATI", una antenna di trasmissione del segnale wi-fi posizionata in località Ponte Lora, una delle panchine con i cani distribuite nelle frazioni del comune ed infine le bandiere che sventolano sul tetto del Lanificio Ermenegildo Zegna di Trivero.


Per l'occasione, Stefano Arienti (nato ad Asola-MN nel 1961, vive e lavora a Milano), ha creato I TELEPATI, un'opera inedita distribuita sul territorio di Trivero in due modi diversi:

- Come nuova tecnologia

Il nucleo de I TELEPATI è un'infrastuttura che offre un nuovo servizio alla comunità: una copertura con segnale WI-FI accessibile gratuitamente in vari punti del Comune di Trivero (biblioteca, scuole, palazzetto dello sport, piazzale della Chiesa Matrice, piazzetta di Ponte Lora, tra gli altri). Nelle aree stabilite, sarà così possibile, tramite cellulare, smartphone, computer portatile, ipod o ipad, navigare in internet gratuitamente.
- Come sculture
In alcune delle aree coperte dal segnale Wi-Fi, I TELEPATI assumono la forma di "NUMI TUTELARI" che marcano i luoghi. Creando un cortocircuito tra passato e futuro. Arienti trasforma in teste abbozzate e dipinte alcune grandi pietre di fiume di proveninenza locale e le installa in modo che possano mimetizzarsi fra recinzioni ed aree verdi.
stefano_arienti
"Mi piaceva l'idea di materializzare il sogno di comunicare a distanza col pensiero, che l'umanità ha accarezzato per secoli", spiega l'artista (nell'immagine allegata ), "I Telepati è un titolo scherzoso che invita a fantasticare su queste "teste pensanti", rappresentazione di un'energia antichissima presente nella natura, cristallizzata nella pietra e liberata dall'arte".
La prima "puntata" del progetto è stata, nel mese di maggio, un incontro con decine di studenti delle scuole medie di Trivero. Arienti li ha coinvolti in un'azione collettiva, durante la quale ha disegnato con loro sia su fogli di carta, sia a terra, le "facce" de I TELEPATI, secondo la libera immaginazione di ognuno. Quei "volti" sono poi diventati la traccia utilizzata dall'artista per abbozzare i tratti delle teste in pietra.

Sabato 24 Settembre 2011, giorno dell'inaugurazione de I TELEPATI, oltre ad attivare il servizio di copertura WI-FI e a presentare al pubblico le sculture, alle ore 15:00 Arienti orchestrerà la realizzazione di un grande disegno collettivo, creato con l'aiuto dei ragazzi e delle loro famiglie nei pressi del mercato coperto di frazione Ponzone di Trivero. Un'azione che rende visibile nello spazio urbano la presenza del segnale Wi-Fi ma solo brevemente, per poi sciogliersi nel paesaggio.

Dal 24 Settembre al 16 Ottobre, presso Casa Zegna a Trivero, si terrà inoltre una mostra comprendente un intervento di Stefano Arienti, la documentazione video e fotografica relativa alla nascita de I TELEPATI e tutti i disegni creati dai ragazzi. Orario previsto dalle 14:00 alle 18:00. Ingresso gratuito allo scoccare dell'ora.

Immagini relative all'iniziativa Wi-fi ed alle opere dell'artista Arienti saranno pubblicate su questo sito dopo l'inaugurazione della mostra prevista appunto per Sabato 24 Settembre p.v.

Riepilogando, dal 24 Settembre 2011 nelle frazioni del comune di Trivero in cui sono state collocate le sculture "i TELEPATI" o "PIETRE CHE RIDONO" sarà possibile accedere e navigare in internet GRATUITAMENTE grazie al servizio messo a disposizione dalla Fondazione Zegna in collaborazione con il Comune di Trivero.

Per ulteriori informazioni sull'iniziativa:

www.fondazionezegna.org/allaperto
www.facebook.com/fondazionezegna


 
home page  |  torna in ARTICOLI |  vai in METEO |  vai in FOTOGALLERY  torna su  | 
 

www.trivero-italy.com © IL CURIOSONE Audiovisivi Multimedia - TRIVERO - P.IVA 01821740022 - Iscrizione Registro delle Imprese di BIELLA - 16/9/1996 - numero R.E.A. BI - 166242