sesia_siccità

Nell'immagine di apertura, il preoccupante livello del Fiume Sesia in zona Parco Fluviale delle Lame del Sesia, attorno al Ferragosto 2016, ridotto ad un piccolo rigagnolo, dopo un lungo periodo caratterizzato da aria molto secca giunta con l'ennesima bolla calda africana. Il livello del Sesia di Agosto 2016 è stato persino inferiore a quello dell'estate 2015

AGOSTO 2016

ANALISI CLIMATICA DEL MESE DI AGOSTO 2016. QUANTO E DOVE E' PIOVUTO? E QUANTO CALDO HA FATTO?

METEOFUNGHI - ANALISI CLIMATICA Agosto 2016

AGOSTO 2016 E' STATO CALDO E SICCITOSO O FRESCO E PIOVOSO nel NORD OVEST ITALIANO?
DATI ALLA MANO ANALIZZIAMO IL MESE APPENA CONCLUSO CON TABELLA/CLASSIFICA DELLE PIOGGE CADUTE DURANTE IL MESE NELL'ALTO PIEMONTE

FRESCO E PIOGGE NELLE PRIME DUE SETTIMANE POI CALDO E SECCO CON I NUBIFRAGI A SORPRESA A FINE MESE

Le piogge di Agosto 2016 nel NORD OVEST ITALIANO sono state, grazie all'ultimo evento di fine mese, tutto sommato quasi nella media in molte aree del Piemonte e Lombardia. Decisamente al di sotto delle aspettative in Val d'Aosta e Liguria. Un Nord Ovest italiano quindi a macchia di leopardo in tema di distribuzione delle precipitazioni.

In linea di massima abbiamo avuto accumuli di pioggia prossimi alla media in alcune aree del VCO (sponda destra del Toce e Verbania) mentre nelle aree più vocate alle piogge abbondanti (Val Vigezzo e Val Grande), è piovuto, ma molto meno rispetto alla norma.

Nel Cusio e Vergante-Alto Novarese è piovuto in maniera disomogenea con valori inferiori alla media in zona ValleStrona di Omegna e Gravellona-Mergozzo ma più della media sul Mottarone e Stresa-Arona.

Nella zona SESIA-Rosa è piovuto entro la norma con pochi picchi superiori alla norma in sponda destra dell'alto Sesia tra Vallone d'Otro, Vogna-Artogna-Gronda e Sorba, soprattutto nelle zone prossime al confine con la Val d'Aosta.

Nella zona Aostana delle valli del Lys ed Ayas è piovuto meno del normale con pochi superamenti della norma in zona di confine col Piemonte.

Nel Biellese è piovuto, ugualmente in maniera molto disomogenea. In alcune aree di alta montagna si sono avuti un paio di nubifragi che hanno portato gli accumuli a superare la media ma, tra un nubifragio e l'altro c'è stata grande scarsità di precipitazioni. Lo stesso discorso vale per molte altre zone del Vco e del Canavesano-Torinese. In linea di massima si può dire che la media è stata rispettata in molte aree ma, come sappiamo il "gioco delle medie" spesso non riesce a dare un quadro veritiero della reale situazione. Sappiamo che se tra 2 persone 1 mangia tutti i giorni un pollo ma l'altro NON ne mangia MAI uno, per gli analisti che ragionano in termini di "media", il quadro del consumo di polli in quella zona è buono, quasi ottimo, poichè per la media, il consumo di polli è di 1 su due, ovvero mezzo pollo a testa, peccato che lo "sfigato" tra i 2 non sappia neppure che gusto abbia il pollo! In termini precipitativi, Oropa ha avuto 128 mm di pioggia, ovvero 43 meno rispetto alla media centenaria. Trivero ha superato la media locale ma Trivero Camparient/Mera è rimasto molto al di sotto della media così come ha superto la media Trivero Pratrivero ma non Trivero Ponzone a pochi chilometri di distanza. E' piovuto sopra la media sul Mombarone di Graglia-Andrate-Graglia ma non a valle a Mongrando e Muzzano-Donato dov'è piovuto poco, molto meno del previsto. Stesso discorso in Baraggia. Ottime piogge su quella dell'Elvo, medie su quella del Cervo, scarse su quella di Rovasenda-Lozzolo.

Nel Novarese-Vercellese è piovuto poco e male. Pochi temporali anche forti hanno portato piogge intense attorno al Sesia verso Borgomanero ma soprattutto nell'area di Suno-Caltignaga-Momo-Oleggio-Varallo Pombia. Piogge medie attorno ad Albano-Arborio. Piogge scarse a Novara ma con un picco di pioggia forte nel capoluogo. Piogge scarse anche a Vercelli e soprattutto piogge scarsissime attorno a Gattinara dove, anche durante l'ultimo episodio perturbato di Agosto sono caduti 1/2 mm di pioggia in tutto!

Nel Canavese-Eporediese piogge sottomedia al piano e sopramedia nelle alte vallate ma con sconfinamenti al di sopra della media molto contenuti con eccessi solo dove negli ultimi giorni di Agosto si sono avuti i nubifragi che poi hanno interessanto il resto del Torinese.

Nel resto del TORINESE piogge sottomedia nell'alta valle di Susa. L'alta Dora Riparia ha risentito di piogge scarse e poco frequenti. Siccità domiante nelle zone del Sestriere-oulx fino al confine col Cuneese, salvo i nubifragi degli ultimi giorni di Agosto che hanno riportato le medie a livelli normali tra Germanasca-Pellice-Maira. Torino ha avuto l'exploit di fine mese ma prima di tale nubifragio era siccità a tutto tondo.

Nel Cuneese-Astigiano-Alessandrino siccità estenuante e valori di precipitazioni ovunque sottomedia dal torinese di Poirino a Saluzzo-Bra-Cavallermaggiore-Cuneo-Langhe e Roero incluso ASTI e le valli del Tanaro e Bormida. Pochi episodi temporaleschi hanno sfiorato il basso Monferrato attorno al Po, il più importante a fine mese con accumuli di pioggia notevoli attorno ai colli da Cocconato a Casale Monferrato. ALESSANDRIA in siccità estrema per tutto il mese, recupera grazie al nubifragio di fine mese. Le zone montane del Cuneese-Alpi Marittime hanno avuto piogge più degne di nota ma ovunque inferiori alle medie.

Sull'Appennino Ligure piogge scarse ed ovunque inferiori alle medie. Più secco il settore Occidentale tra Imperia-Savona-Cuneo, più piovoso, ma non abbastanza, quello Alessandrino-Genovese.

Nella vicina LOMBARDIA e CANTON TICINO le piogge sono state ugualmente a macchia di leopardo con alcuni episodi di pioggia intensa o estremamente forte seguiti da episodi di estrema siccità. La solita media del pollo però ci dice che è piovuto più o meno quanto nelle aspettative, ovvero in media, salvo alcune zone della Lombardia pianeggiante dov'è piovuto localmente pochissimo ma localmente molto più del normale durante i soliti temporali di metà mese, con più picchi sopra la norma sulla fascia montana.

 

INVECE, LE TEMPERATURE sono risultate abbastanza OMOGENEE grazie alla maggior forza delle bolle d'aria calda africana sulle poche irruzioni fresche o fredde Nord Atlantiche.

Su tutto il Nord Ovest le temperature sono quindi risultate SUPERIORI ALLA MEDIA DEL PERIODO.

Oropa (Biella) chiude con una temperatura media di Agosto di 14,5°C ovvero 2,2°C in più rispetto alla media locale che avrebbe dovuto essere di 12,3°C.

Anche sulla vetta del Monte Rosa si sono registrate temperature al di sopra della media, pur senza che, tuttavia si raggiungessero i picchi esagerati di calore degli anni passati quando in più di un'occasione ad Agosto le temperature massime raggiungevano o superavano di poco i +8°C.

Quest'anno il valore massimo diurno sul Monte Rosa lo si è registrato il 25 Agosto con +6.4°C alla Capanna Margherita.

Il valore più basso certificato però è di -12,3°C registrato il giorno 11 di Agosto.

Purtroppo la stazione meteo locale è stata off-line (fuori uso) per tutti i primi 10 giorni del mese, proprio quando si è avuta l'unica ondata di freddo degna di nota del mese ed in cui le temperature minime notturne sul Rosa sono sicuramente scese sotto i -13°C ma purtroppo mancano le registrazioni di questi valori.

Ad Agosto risulta quindi impossibile dare un valore certo della temperatura media del Monte Rosa (in assenza di ben 10 giornate di dati non pervenuti), escludendo quei 10 fatidici giorni la media è simile ad Oropa, ovvero 1,5°C in più del normale ma, ribadiamo, è possibile che in quota sulle PENNINE si siano registrati valori medi mensili SOTTOMEDIA grazie al freddo di inizio mese.

Forse la percezione dell'uomo di strada, è che Agosto sia stato un mese anonimo, tutto sommato iniziato male ma finito bene con fresco e piogge nelle prime due settimane e secco e caldo nelle altre due con exploit di precipitazioni a fine mese.

In realtà il "peso" delle bolle d'aria calda africana è stato ben superiore a quello delle irruzioni fresche Nord Atlantiche di inizio mese, mentre il "peso" delle secchissime bolle d'aria calda africana è stato notevolmente superiore a quello delle piogge.

QUESTA E' LA CLASSIFICA DELLE PIOGGE DI AGOSTO DELL'ALTO PIEMONTE

tra le province di Verbania-Novara-Vercelli-Biella, Torino ed Alessandria-Po.

Classifica che è pubblicata in formato pdf consultabile o scaricabile cliccando sotto su di una delle due immagini.


classifica-pioggia

pdf-dowload

 

Articolo pubblicato da: Angelo Giovinazzo per www.trivero-italy.com © 01.09.2016

Dati Meteo elaborati dai REPORT NOAA delle stazioni Meteo amatoriali di Trivero Pratrivero, Oropa Santuario e Curino di proprietà di Stefano Bazzini e di Trivero Ponzone di proprietà dei fratelli Loro Piana-Ditta FALPI-ETA SERVICE e delle stazioni meteo della rete Arpa Piemonte |
(PER CONTATTARE L'AUTORE dell'articolo, CLICCA QUA)

Editoriale a cura di Angelo Giovinazzo per www.trivero-italy.com 

Puoi contattare l'autore via email:   il.curiosone.trivero@gmail.com up


© 2016 Angelo Giovinazzo - www.trivero-italy.com - GVNNGL61T28H889T


 

up  webcams
 

Loading