alluvione-sessera

12.11.2014 ALLUVIONE NEL BIELLESE E VALSESIA-LAGHI. ALLAGAMENTI E FRANE. La situazione e fotogallery prima parte - (qua la SECONDA PARTE)

Mercoledì, 12 Novembre 2014

E' UFFICIALE: ALL'INDOMANI DEL QUARTO GIORNO CONSECUTIVO E DELL'OTTAVO GIORNO DI PIOGGIA DA INIZIO MESE, IL BIELLESE, LA VALSESIA, LA PIANURA VERCELLESE-NOVARESE ED I LAGHI SONO IN ALLUVIONE. STRARIPAMENTI, ALLAGAMENTI, FRANE, PRIMI FERITI ED UN MORTO. LA SITUAZIONE SI FA PREOCCUPANTE ANCHE PERCHE' ALTRE ABBONDANTI PIOGGE SONO ATTESE NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA. SITUAZIONE, PREVISIONE E FOTOGALLERY DEL MALTEMPO.

pray_biellese
Ruscelli estemporanei si sono formati tra la nottata e la mattinata di Mercoledì 12 Novembre in tutti i comuni collinari e montani del Biellese e Valsesia a seguito delle abbondanti piogge cadute nel corso degli ultimi giorni
alluvione-biellese
Alcune tra le immagini più eloquenti dell'alluvione che ha messo in ginocchio Biellese e Valsesia

 

SETTECENTO (700) MILLIMETRI DI PIOGGIA SONO CADUTI DA INIZIO MESE ALL'ALPE CAMPARIENT DI TRIVERO!

8 giorni di pioggia a tratti anche abbondante. Il giorno 3 di Novembre le prime piogge moderate. il giorno 4 di Novembre il picco di piogge più intense. Il 5 ed il 6 piogge in rapida decrescita.

Nuove piogge deboli ma in intensificazione Domenica 9 Novembre. Piogge ancor maggiori Lunedì 10 e Martedì 11 mattina-pomeriggio con anche alcune tregue brevi ma generalizzate poi nella notte di Martedì il nuovo picco precipitativo con piogge dall'abbondante al forte.

Terreni già zuppi d'acqua, corsi d'acqua in rapido ingrossamento, ruscelli estemporanei formatisi tra boschi, prati e rocce.

Questi gli accumuli di pioggia da inizio mese nel Biellese-Valsesia:

  • 696 mm a Trivero Alpe Camparient
  • 682.4 a Varallo Sesia
  • 679.4 a Sabbia
  • 655.4 a Oropa

Le piogge più forti Martedì 4 Novembre quando a Sabbia sono caduti 176 mm di pioggia, 168 a Varallo, 155 a Trivero Camparient, 149 a Borgosesia e 143 mm a Oropa

Ieri le piogge più copiose ad Oropa con 154 mm. Qua in 2 giorni sono caduti 265 mm di pioggia (154+111). Oltre i 200 mm tra ieri ed oggi sono caduti anche a Borgosesia (103+115), Cellio (98.8+134), Graglia (125+92.2), Pettinengo (95.4+106), Bielmonte (102+106), Pray (106+106), Sabbia (129+127), Varallo Sesia (119+137), Trivero Camparient (169+142), Trivero Caulera (134+107) e Trivero Pratrivero (102.6+98.6).

Ovviamente sarà possibile seguire l'andamento degli accumuli di pioggia nel Biellese-Valsesia attraverso la nostra pagina della pioggia caduta a NOVEMBRE.

In piena straordinaria corsi d'acqua e laghi. Il Lago Maggiore ha superato il livello di piena del Novembre 2002 quando toccò i 6.62 mt ed entro la notte di oggi è prevista una piena fino a 6.90 mt. In piena straordinaria anche il Lago d'Orta che ha allagato ad Omegna il piazzale dell'Ospedale.

Le eventuali piene di fiumi-torrenti e laghi si possono seguire in diretta-live seguendo questo link.

(di seguito la piena del Lago Maggiore a Verbania. 12.11.2014)

verbania

lago-maggiore-nov2014

Frane e smottamenti si susseguono da inizio mattinata tra Biellese e Valsesia. A Crevacuore, in via Noche, la frana killer che fa travolto 2 persone, una in gravi condizioni e l'altra deceduta. Altre frane si sono verificate dal basso Biellese al Biellese montano. Frane anche in Valsesia dove Cellio è isolata così come frane interrompono la viabilità a Civiasco ed altre località valligiane. Il Fiume Sesia è esondato a Quarona e tra Agnona ed Isolella. Più a valle il Sesia è in esondazione anche nei pressi di Vercelli. Di seguito alcune immagini di frane e piene tra Biellese-Valsesia e Vercellese:

Il nuovo ospedale di Biella è già allagato!
biella-ospedale
Strada di Civiasco interrotta a causa di questa fenditua che si è aperta in mezzo alla carreggiata:
civiasco
La frana che a Crevacuore ha causato un ferito grave ed un morto
crevacuore
Frana lungo la strada del Piancone in località Novareja di Portula
portula
Allagamenti a Romagnano Sesia
romagnano
La piena del fiume Sesia nei pressi di Vercelli
sesia-vercelli1
sesia-vercelli2
La frana che ha interrotto la strada Provinciale Vallemosso-Trivero in località Gallo
vallemosso2014
La Frazione Vintebbio di Serravalle Sesia allagata a causa dell'esondazione del Fiume Sesia
vintebbio

Molte le strade interrotte a causa di frane nel Biellese.

ore 14:30 - ALLUVIONE: Ecco l'elenco delle strade chiuse al traffico nel Biellese:

  • S.P. 103 – Località Vaglio Pettinengo (in alto)
  • S.P. 105 – Veglio, dopo il ponte Pistolesa, lato Veglio
  • S.P. 115 - Panoramica Zegna  - Quittengo al bivio loc. Sassaia
  • S.P. 120 – Crevacuore-Ailoche (tutta chiusa)
  • S.P. 200 – II Tronco, comune di Pray, ponte Pianceri chiuso
  • S.P. 202 – Tra Ronco e Biella, chiuso il ponte sul Chiebbia
  • S.P. 205 – chiusa tra Ronco Ternengo
  • S.P. 207 – Pettinengo, nei pressi del Municipio
  • S.P. 208 – Valdengo-Piatto, frazione Barazzetta
  • S.P. 216 – Vallandengo Frazione Gruppo, ponte chiuso verso Vallanzengo
  • S.P. 223 – Tra Strona e Crosa, frazione Aimone
  • S.P. 229 – Strona, prima di frazione Montaldo
  • S.P. 232 – Vallemosso, frazione Gallo
  • S.P. 232/a – Curino, fraz. Balticati, dopo il bivio per rifugio Sella
  • S.P. 233 – Brusnengo-Masserano, grossa frana sul confine con Brusnengo
  • S.P. 236 – Crevacuore-Sostegno, loc. Santuario Madonna della Fontana
  • S.P. 307 – Candelo-Mottalciata, Comune di Cossato direzione Castellengo
  • S.P. 318 – Brusnengo (tutta chiusa)
  • S.P. 338 var. – Biella, galleria A1 San Giovanni Bosco (sotto il Mercatone)
  • S.P. 411 – Cerrione-Chalet, frazione Riviera
  • S.P. 416 – Cerrione –Salussola, località Riofreddo
  • S.P. 419 – Settimo Vittone (tutta chiusa)
  • S.P. 500 – Netro, dopo frazione Colla (km 9)
  • S.P. 502 – dopo il bivio con la S.P. 502 in direzione Sordevolo
  • S.P. 504 – Pollone-Cossila, località Bonino

All'elenco emesso dalla Provincia di Biella nel primo pomeriggio si aggiunge la Provinciale Trivero-Coggiala a causa di una frana caduta nei pressi della frazione Gila di Portula e la Comunale Polto-Fila nei pressi dell'ex stabilimento Ermanno Botto, qua la viabilità è interrotta tra la Frazione Polto e Fila-Crocemosso. Interrotta anche la Provinciale Pratrivero-Flecchia causa frane.

Ora, dopo il maltempo e l'alluvione cosa ci attende?

Nuove abbondanti e pericolosissime piogge giungeranno durante il prossimo fine settimana. Le prime piogge dovrebbero giungere sin da Sabato sera-notte intensificandosi tra Domenica e Lunedì con possibilità che proseguano sino a Martedì. L'intensità delle piogge in arrivo non dovrebbe essere elevatissima, salvo temporanee punte tra Domenica pomeriggio e Lunedì poi in esaurimento dopo Martedì mattina. Al momento sembra possibile che, al contrario dei precedenti episodi perturbati, la NEVE possa giungere a quote leggermente più basse, quindi anche sotto i 1500 mt con sconfinamenti della neve anche attorno ai 1200 mt sui monti del Biellese-Monti Rubello ma con sconfinamenti fino a fondovalle in alta Valsesia in verso Scopello. In questo caso però, la prognosi relativa alla quota neve si potrà sciogliere soltanto nei prossimi giorni. Esiste infatti una concreta possibilità che la Perturbazione in arrivo tra Domenica e Lunedì possa esser anticipata dal solito pericoloso flusso di correnti umide Meridionali Ostro-Sciroccali responsabili degli abbondanti nuovi accumuli di pioggia che, sommati alle piogge di inizio mese, potrebbero risultare pericolosissime a causa dell'elevato RISCHIO FRANE-SMOTTAMENTI e nuove PIENE di corsi d'acqua e laghi. Aggiorneremo naturalmente tutti i giorni le previsioni a breve e medio-lungo termine nella nostra home page METEO.

CONSULTA LA SECONDA PARTE DELLA FOTOGALLERY CON ULTIMI AGGIORNAMENTI.


CONSULTA LA TERZA PARTE DEL REPORTAGE ALLUVIONE CON FOTOGALLERY. CLICCA QUA


CONSULTA LA QUARTA PARTE DEL REPORTAGE ALLUVIONE-NEVE-FRANE CON FOTOGALLERY. CLICCA QUA

Editoriale meteo a cura di Angelo Giovinazzo per www.trivero-italy.com 

Puoi contattare l'autore via email:   il.curiosone.trivero@gmail.com


Trovi le Analisi Meteo di www.trivero-italy.com anche su - BIELMONTE.NET


 

up  webcams
 

Loading

www.trivero-italy.com © GVNNGL61T28H889T